CALCIO

La Folgore Selinunte perde la Serie D per 47 mila euro

di

CASTELVETRANO. La Folgore non si è scritta al Campionato di Serie D e scompare dai radar dei tornei che contano. Sparisce per non essere riuscita a perfezionare il versamento di 47.000 euro tra tassa d’iscrizione e fideiussione. Un colpo per la città di Castelvetrano, per i tifosi e per l’ambiente anche non sportivo, che aveva accolto con entusiasmo il successo della Folgore dopo lo spareggio col Cervinara.

In pochi mesi si è passati dalle «stelle alle stalle», dalla gioia di una vittoria di campionato alla scomparsa della società Folgore 1945. Di questi due fatti, resterà sicuramente tristemente noto il secondo, come un macigno, come una mortificazione per una società che comunque si basava solo sul presidente Gaspare Raineri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X