LO SPETTACOLO

Festival Dionisiache, a Segesta va in scena la prima nazionale di "Anfitrione"

CALATAFIMI SEGESTA. Prima nazionale e primo appuntamento teatrale nell’ambito del Calatafimi Segesta Festival “Dionisiache 2017”, oggi e domani alle 19.15 al Teatro Antico di Segesta andrà in scena Anfitrione di Plauto.

Si tratta di uno spettacolo con Marco Cavallaro, che ne ha firmato la regia, con le musiche di Matteo Musumeci.

In scena Cavallaro sarà accompagnato da Andrea Spina, Marco Cavallaro, Daniele De Rogatis, Selene Demaria, Chiara Amati, Maria Sessa , Martina Cenere

Anfitrione, Amphitruo un nome che evoca gesta, imprese, trionfi ma soprattutto…risate. Perché Anfitrione è il nome della commedia per eccellenzauna delle più conosciute di Plauto e l'unica a soggetto mitologico, prediletto piuttosto dal genere tragico.

In scena il tema del doppio, sapientemente riassunto attraverso il nome del servo Sosia, motivo degli immancabili equivoci e fraintendimenti, caratteristici degli intrecci plautini.

Chi di noi non ha desiderato almeno una volta di avere un doppio a cui poter lasciare i propri problemi? Giove, preso d'amore per Alcmena, ha assunto le sembianze del marito di lei, Anfitrione, mentre costui combatte contro i nemici della patria.

Gli dà manforte Mercurio, travestito da Sosia; egli si prende gioco, al loro ritorno, del servo e del padrone, ma gli Dei non hanno fatto i conti con l’imprevedibilità dell’essere umano e quando i due titolari torneranno a casa saranno dolori…di pancia per le risate. Nuovi colori per una nuova versione di una delle commedie più famose al mondo, pur mantenendo lo stile classico e l’intento plautino di far ridere e divertirsi a teatro, dimenticando gli affanni quotidiani attraverso il risum movere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X