DISAGI

Autobotti d'acqua, intesa tra Comune di Alcamo e trasportatori

di

ALCAMO. Ha trovato un accordo, l'amministrazione comunale di Alcamo, con la categoria degli autotrasportatori d’acqua privati che da giovedì infatti sono tornati in attività dopo la serrata che andava avanti da oltre tre giorni.

Dal Comune fanno sapere di «un incontro tra l'amministrazione e la rappresentanza sindacale degli autotrasportatori iscritti nell’elenco delle ditte autorizzate, per concordare ulteriori misure per ridurre i tempi di carico degli automezzi e migliorare il servizio di distribuzione a mezzo autobotti, entrato in funzione con il nuovo regolamento comunale per l’utilizzo dell’acqua per usi umani. Sono da rendere pienamente operativi - conclude il Comune - altri tre punti di carico alternativi al Bottino, idonei alla sosta delle autobotti e al carico dell’acqua. Saranno pertanto complessivamente cinque i punti di carico (2 dentro città e 3 esterni al centro urbano) dove sarà possibile rifornirsi di acqua potabile destinata ai cittadini».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X