CRISI IDRICA

Ad Alcamo si fermano le autobotti private

di

ALCAMO. Problemi su problemi, ad Alcamo, per quanto riguarda l’approvvigionamento idrico. Ad aggravare la già delicata situazione, infatti, si registra la decisione, comunicata ieri da autotrasportatori di acqua alcamesi, di fermare la propria attività di rifornimento e distribuzione del prezioso liquido a partire da oggi.

«Gli autotrasportatori alcamesi – è riportato in un comunicato diffuso ieri - hanno deciso di incrociare le braccia per fare sentire la loro voce e chiedere alle istituzioni di potere lavorare nel rispetto delle regole. La categoria è costretta a fare file inesorabili che portano ad attese lunghissime e a ripetute chiamate da parte degli utenti finali che assillano gli operatori, inermi davanti a regole che trovano applicazione solo in parte».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X