TEATRO

A Trapani l'Aida fa il tutto esaurito

di

TRAPANI. Trapani ha avuto la sua Aida. Andata in scena martedì sera al Teatro Giuseppe Di Stefano di Villa Margherita, come prima Opera della stagione 2017 dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, ha riscosso il tutto esaurito.

Variegato il pubblico, tanti i turisti presenti ma soprattutto i trapanesi, immancabili all’appuntamento con l’Opera di casa propria. Lungo il Viale della Villa Margherita, scenografie faraoniche e sfingi introducevano all’atmosfera esotica dell’Aida, che nella versione dell’Ente Luglio, ha coniugato l’incanto eterno del capolavoro verdiano, con tocchi innovativi, come l’inserimento di vivaci coreografie.

E’ Opera attuale questa, in cui lo spettatore nell’attesa impaziente del sogno del Trionfo, cede presto l’attenzione allo scavo psicologico, perché nell’Aida l’accento cade non tanto sui caratteri dei personaggi, quanto sui conflitti interiori che i fatti, generano nei protagonisti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X