COMUNE

Calatafimi diventa tappa dei "Cammini Francescani"

di

CALATAFIMI. Anche Calatafimi Segesta tra i 16 Comuni siciliani dei «Cammini Francescani», progetto che si propone la valorizzazione turistica di alcune realtà conventuali francescane, localizzate in siti di particolare rilievo culturale naturalistico.

Le attività che fanno parte del progetto prevedono la valorizzazione di percorsi da realizzare a piedi, in bici e a cavallo. Particolare è il percorso che conduce all'Eremo di Giubino a Calatafimi Segesta: un paesaggio dolce e silenzioso accompagnerà il pellegrino nella meditazione. Qui si trova l’Eremo che con  la sua semplicità  custodisce gelosamente la Grotta del Beato Arcangelo Placenza che decise di vivere in quel luogo in totale silenzio e preghiera. Calatafimi Segesta,con l'Eremo di Giubino sarà la prima tappa del progetto  in Sicilia. L'inaugurazione del sentiero sarà sabato mattina dalle 9 alle 10,30 – e sulle orme del Beato Arcangelo Placenza, il sito di Giubino, sarà collegato ad Alcamo dove è custodito il corpo del frate e dove si concluderà l'evento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X