AEROPORTI

A Birgi boom di passeggeri dall'estero, male i visitatori italiani

di

TRAPANI. La classica medaglia a due facce. Nel periodo gennaio-maggio di quest’anno, in riferimento agli stessi mesi del 2016, l’aeroporto «Vincenzo Florio» di Trapani Birgi , con «numeri» abbastanza impietosi per quanto riguarda i viaggiatori nazionali che, nei primi cinque mesi del 2017, sono stati 401.372 con un crollo vero e proprio del 7,6% rispetto all’anno scorso. E’ boom, invece, di passeggeri internazionali: 124.457 con un incremento del 19,1% rispetto al 2016.

In totale, quindi, per l’aeroporto di Birgi, nel periodo gennaio-maggio di quest’anno, sono transitati 525.961 passeggeri per un saldo complessivo del -2,4% .  L’auspicio è che i numeri dell’estate siano tanto positivi da rimettere in equilibrio il raffronto. L’obiettivo di Airgest, la società di gestione dello scalo, rimane quello di raggiungere prima possibile il traguardo dei 2 milioni di passeggeri ed in questa ottica rientra il bando di 20.280.000 euro per 28 mesi per «l’affidamento dei servizi di promozione e comunicazione per la realizzazione di una campagna di advertising finalizzata a favorire l’incremento delle presenze turistiche nell’ambito territoriale afferente all’aeroporto», con la sottolineatura che «l’efficacia dell’azione di promozione territoriale verrà misurata secondo parametri volumetrici di passeggeri/anno che l’operatore economico aggiudicatario dovrà garantire nel corso dell’esecuzione del contratto».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X