EGADI

Favignana, il fascino delle tonnare in una mostra

di

FAVIGNANA. L’acqua e il vetro, i colori di Favignana e la luce, catturati nelle creazioni opalescenti come lacrime di tonno, in «Corpus», opera plastica dell’artista Laura Panno che raccoglie le tracce della vita del tonno nel mare, di scena da venerdì al 30 ottobre, all’ex Stabilimento Florio di Favignana. Un’installazione emozionante che rievoca la produzione di una poliedrica artista veneta: Laura Panno.

A Venezia affonda le radici il gioco delle trasparenze di alcune suo opere, ed è il connubio fra il vetro e il fuoco l’artefice di colori che ricordano le iridescenze dell’acqua. Il nome Corpus rievoca la rete della mattanza «u coppu» e l’installazione porta la rete a riempire lo spazio, su questa sono posate sculture in vetro che l’osservatore guarda, mentre cammina a piedi nudi sulla rete da pesca «la camera», evocata dall’opera.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X