SERIE C

Per il Trapani esiste solo il piano... B

di

TRAPANI. «Vogliamo vincere già quest’anno». È chiaro e ha il tono di un proclama quanto afferma Fabrizio Salvatori, che, nel nuovo organigramma del Trapani ha assunto il ruolo di responsabile dell’area tecnica lasciando quello di direttore sportivo ad Adriano Polenta, nuovo arrivato in casa granata ma suo «antico» compagno di squadra ai tempi in cui giocavano e poi collaboratore nella gestione tecnica di diverse squadre di calcio.

«Se posso, faccio lavorare gli amici – così Salvatori presenta Polenta – ma amici che siano competenti». È una serie di attestazioni di idee chiare il filo conduttore del debutto, in vista della stagione 2017-2018, della triade granata. Anche il tecnico Alessandro Calori, infatti, ribadisce che l’obiettivo è ritornare quanto prima in Serie B e se il suo mandato è biennale (l’allenatore ha firmato, infatti, un rinnovo fino a giugno 2029), quello di Salvatore è a scadenza più breve. «Voglio essere libero a fine anno – dice il responsabile dell’area tecnica – e voglio che anche la società sia libera di fare le sue scelte».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook