ESTATE

In spiaggia a Marsala con bagnini e defibrillatori

di

MARSALA. È partita ieri la vigilanza sulle spiagge libere per la sicurezza dei bagnanti. Il servizio è stato avviato dalla cooperativa sociale «Letizia» di Alcamo, presieduta da Patrizia Messina, aggiudicataria della gara «a procedura negoziata» presieduta dal geometra Giuseppe Raffaele Giacomarro, direttore dei lavori, con un ribasso del 15,56 per cento sul prezzo a base d’asta di 53.037,90 euro, spuntandola sulle altre due ditte concorrenti.

Il servizio, coordinato dal settore Servizi pubblici locali, diretto dall’ingegnere Francesco Patti, è finanziato per il 50 per cento dalla Regione mentre il rimanente 50 per cento sarà a carico del Consorzio provinciale di Trapani (ex Provincia) e del Comune di Marsala in parti uguali. Il progetto è stato redatto dal geometra Giacomarro mentre Responsabile unico del procedimento (Rup) è l’architetto Giacomo Tumbarello.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook