SANITA'

A Trapani un laboratorio per curare i disturbi del sonno

di

TRAPANI. L’ospedale Sant’Antonio Abate da oggi si dota di un ambulatorio dedicato alle apnee ostruttive del sonno. L’iniziativa è  del direttore dell’unità operativa complessa di Otorinolaringoiatria del nosocomio cittadino Carlo Gianformaggio. «A seguito dell’acquisto  di due polisonnigrafi da parte del reparto - spiega Gianformaggio -  abbiamo  deciso di attivare questo servizio dedicato allo studio, alla diagnosi e alla terapia della patologie relative alle apneee ostruttive del sonno».

La  sindrome Osas (Obstructive Sleep Apnea Syndrome) è caratterizzata da ripetuti episodi di completa, parziale o prolungata ostruzione delle vie aeree superiori durante il sonno, associati a una riduzione della saturazione di ossigeno nel sangue. Si stima che ne soffra, tra la popolazione di mezza età, quasi un uomo su quattro e una donna su dieci. Eppure solo il 17 per cento delle persone ne è consapevole e si rivolge a uno specialista.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X