TRIBUNALE CROATO

Spese lire false a Pola 16 anni fa, mandato di arresto per un 50enne di Alcamo

BASSANO DEL GRAPPA. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bassano del Grappa hanno arrestato un 5oenne di Alcamo residente a Cassola 'inseguito' da un "mandato di Arresto Europeo" proveniente dal tribunale croato di Pola.

L'uomo era stato condannato per "falsificazione di monete, spendita ed introduzione nello Stato previo concerto di monete falsificate".

Il 26 aprile 2001 l'uomo a Plovania, distretto di Buje aveva giocato al casino pagando con banconote da 100.000 lire false. Era riuscito a spenderne 13 prima di essere scoperto. Perquisito era stato trovato in possesso di soldi falsi per 5 milioni 600mila lire.

La sentenza finale del Tribunale di Pola era stata di un anno e 8 mesi di reclusione. L'uomo che si è detto sorpreso di essere stato raggiunto dai carabinieri tanti anni dopo il reato è stato trasferito nel carcere di Vicenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook