DOPO LE ELEZIONI

Il Pd tira le somme a Trapani: "Abbiamo lottato contro i calcoli politici"

di

TRAPANI. Secondo partito della città con l'ambizione di diventare il primo. Convinti, quindi, che la strada intrapresa sia quella giusta. Ne sono convinti Francesco Brillante e Marco Campagna, rispettivamente segretario cittadino e provinciale del Partito democratico nell'analizzare i risultati elettorali, sia del primo che del secondo turno nelle amministrative.

A cominciare dalla mancata proclamazione dei consiglieri. "Adesso è tutto chiaro – spiegano Brillante e Campagna -, e anche gli ultimi giuristi da strada, e bieche strumentalizzazioni, sono stati tacitati. Purtroppo per Trapani, e per i trapanesi, niente sindaco, niente consiglieri comunali. Resta però, per chi si è realmente speso per la città, la “vera” politica, Quella che il Partito democratico trapanese ha messo in campo in questi mesi. Quella che oltre i calcoli, oltre i regolamenti e le leggi ti fa essere sempre dalla stessa parte e lavorare, comunque, per il bene della comunità. Questo siamo: una comunità di uomini e donne che a Trapani ha messo in campo un progetto"

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X