TRADIZIONI

Tuffo nel passato per la festa di San Giovanni a Castelvetrano

di

CASTELVETRANO. Mai come quest'anno la festa di San Giovanni a Castelvetrano è stata densa di significati, spirituali ma anche civici. E le migliaia di partecipanti alle manifestazioni in onore del patrono, concluse ieri con una rievocazione storica per le strade del paese animata da più di 250 figuranti, dopo le celebrazioni religiose di sabato nel giorno dedicato al Santo (come ogni 24 giugno), non possono non testimoniare un risveglio dello spirito comunitario sulla scia delle ultime vicende che hanno coinvolto l'amministrazione cittadina.

La festa di San Giovanni infatti ha dato modo alla cittadinanza castelvetranese di aggregarsi, condividere un momento da sempre sentitissimo, mentre questa volta ancora fresca era l'eco dell'annullamento delle elezioni per il rinnovo di sindaco e Consiglio comunale, stop seguito dall'insediamento dei commissari prefettizi a causa di condizionamenti da parte della criminalità organizzata in Comune.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X