SANITA'

Trapani, bando per assumere 11 medici negli ospedali ma non si presenta nessuno

di ,

TRAPANI. I contratti a tempo determinato sono poco graditi ai «camici bianchi». E così il bando per assumere undici medici da impiegare nelle aree di emergenza degli ospedali del Trapanese è stato disertato.

Il caso è esploso dopo che un medico in servizio al pronto soccorso dell'ospedale di Castelvetrano è stato colto da malore per il «troppo stress» frutto, secondo la professionista, di turni massacranti. Adesso Antonella D'Angelo è ricoverata in Cardiologia. Il suo racconto è la sintesi di un disagio che colpisce tanti altri colleghi che come lei lavorano nelle aree a nevralgiche degli ospedali. «Non è più possibile - denuncia il medico - lavorare in queste condizioni».

«Recentemente - spiega il commissario straordinario dell'Asp di Trapani, Giovanni Bavetta - abbiamo cercato di assumere 11 medici per far fronte alle emergenze dei vari pronto soccorso della provincia, ma non si è presentato nessuno. In ogni caso entro la prima decade di luglio faremo l’impossibile per incrementare il personale medico a cominciare da Castelvetrano. È doveroso da parte mia porgere gli auguri di pronta guarigione alla collega».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook