COMUNE

Trapani, assegnato alla Saman un terreno confiscato

di
saman, terreno confiscato, Trapani, Cronaca
Lo staff dell'Osteria sociale della Saman

TRAPANI. Produrre gli ortaggi per l’Osteria sociale in un terreno confiscato alla mafia. È questo l’ultimo obiettivo che si è prefissata la comunità Saman la quale ha ricevuto, dall’amministrazione comunale, un terreno confiscato alla mafia in contrada Milo, accanto a quello già gestito dalla stessa Saman e che, in un primo tempo, era stato assegnato ad un’altra cooperativa.

Saman, quindi, in questo appezzamento di terreno coltiverà gli ortaggi che, poi, utilizzerà nell’Osteria sociale, l’iniziativa voluta dal Comune e gestita dalla stessa Saman, dove possono recarsi a pranzare i cittadini indigenti che rientrano nei requisiti indicati dal Comune.

Un progetto avviato lo scorso mese di dicembre e che, dopo poche settimane di rodaggio, è entrato a pieno regime, a dimostrazione di come un’attività di questo tipo nel territorio trapanese fosse necessaria. A deliberare la concessione del terreno alla Saman è stata la Giunta comunale presieduta dal sindaco Vito Damiano.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X