Dame e cavalieri, è partita la FedEricina 2017: il programma

TRAPANI. Si è rinnovata ancora una volta la spettacolare rievocazione storica dell’arrivo a Erice di Federico III D’Aragona, re di Sicilia e della moglie Eleonora.

Ieri a Porta Trapani ad accompagnare il Re e la Regina alcuni dei Gruppi che hanno dato la loro adesione a questa quarta edizione 2017, il resto arriverà tra oggi e domani.

Il Corteo con in testa i Reali, ha raggiunto tra due ali di folla “Piazza Loggia” dove si è svolta la consueta cerimonia di Consegna delle chiavi della città e la Festa di benvenuto. Una festa che è poi al “villaggio medievale”, presso il “Cortile della Chiesa di Sant’Antonio” a Porta Spada.

Le zuppe, il vino, i dolci di una volta e poi gli antichi mestieri, sono stati al centro dell’attenzione di visitatori e turisti. Immancabili le foto di rito. I più gettonati sono stati: i cavalli straordinari che hanno fatto parte del Corteo regale e i figuranti in abiti d’epoca.

La manifestazione così come ogni anno è organizzata dall'Ass. Tradumari, in collaborazione con il Comune di Erice e Fondazione EriceArte.

Complice la giornata festiva, il Borgo medievale è stata preso d’assalto da migliaia di visitatori e turisti. Moltissimi gli stranieri. Presi d’assalto così come accade ogni anno pasticcerie e ristoranti.

La particolarità di questa 4° Edizione della Festa FedEricina, sta poi nell’aver esteso su quella parte di città meno magari meno conosciuta ma più spettacolare dal punto di vista del panorama e dei luoghi gli eventi.

Ieri pomeriggio tra gli appuntamenti a Porta Spada, il Palio "Montesangiuliano", con quattro Cavalieri che si sono affrontati in Giochi Equestri Medievali per aggiudicarsi il Palio da Re Federico III D’Aragona. L’evento è stato curato dalla Scuderia Equisport Garofalo di Valderice e Scuderia Cancascì di Caccamo, in collaborazione con le scuderie Orlando, Evola, Comignano e Adragna.

Stasera 3 giugno alle 19,00 appuntamento al Villaggio Medievale con la sagra della Porchetta con degustazioni di: Zuppa, pane caldo, frittelle dolci, porchetta e l’Ippocrasso (vino speziato). In contemporanea lo spettacolo di Giullarìa con i giocolieri, del gruppo “Ombra e luce".

Domani 4 giugno alle 12 si terrà il quarto raduno regionale "Cortei Storici di Sicilia" che culminerà nella sfilata per le vie del Borgo Medievale del Gruppo "Cavalieri della Torre - Stella del Vespro" di Enna, Gruppo di Tamburi di Norcia (PG),Gruppo "Balestrieri di Norcia" (PG), Gruppo di Musici e Sbandieratori "La Perla Imperiale" di Castelvetrano (TP), Corteo Storico "San Giovanni" - "La Perla Imperiale" di Castelvetrano (TP), Corteo Storico "Marchesato della Cerda" (PA), Corteo Storico di Salemi, Gruppo "Tamburi di Buccheri" (SR), Gruppo Medievale "Monte San Giuliano - Erice", Gruppo di Musici e Tamburi "Real Trinacria" Trapani-Erice.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook