IL PROGETTO

Calatafimi, murales con i volti simbolo della legalità

di

TRAPANI. Si è concluso il progetto «Segni Urbani - Murales per la legalità». Un progetto realizzato dall’associazione «Nuova Dimensione» di Calatafimi Segesta grazie ad un finanziamento del «Consorzio trapanese per la legalità e lo sviluppo», e che ha visto il coinvolgimento di ben dodici Comuni della provincia.

L’ultimo appuntamento ha avuto come location il Comune di Calatafimi Segesta. Il progetto, coordinato e gestito dagli psicoterapeuti - i dottori Domenico Ferrara, Milena Mazzara, Margherita Vanella - e dall’artista castelvetranese Fabio Ferrara, in arte «Hira», prevedeva, la realizzazione di un Murales sul tema «I mille volti della legalità» e un workshop sulla «street art» e legalità in ciascuno dei dodici Comuni coinvolti nell’iniziativa e cioè: Castelvetrano, Vita, Salemi, Paceco, Mazara del Vallo, Alcamo, Castellammare del golfo, Marsala, Partanna, Campobello di Mazara, Erice e Calatafimi Segesta. Tutti Comuni che fanno parte del Consorzio.

Il progetto ha però visto soprattutto il coinvolgimento di scuole, comunità e associazioni di ciascun territorio. Utilizzando il canale artistico, quale il «writing», è stato possibile incuriosire, entusiasmare e stimolare alla riflessione su un tema di così alto profilo etico, quale quello della legalità, esprimendolo sotto diversi punti di vista.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X