LA GESTIONE

Il tribunale dispone il sequestro della tonnara di Scopello

di

CASTELLAMMARE. Non ha pace l’antica Tonnara di Scopello, a Castellammare del Golfo, adorata da registi e produttori cinematografici di tutto il mondo, ma anche da tantissimi amanti della natura che qui giungono da ogni parte non solo per ammirare il paesaggio ma per tuffarsi nelle splendide acque prospicienti i faraglioni e la baia. Con una sentenza emessa giovedì scorso il Tribunale civile di Trapani ha sottoposto a sequestro i beni mobili e immobili della proprietà della Tonnara.

Il giudice ha affidato la gestione del bene ad un custode giudiziario che, avrà il compito di amministrare le attività per conto di tutti i proprietari. Ma cosa è accaduto? La sentenza arriva a seguito di un contenzioso che ha visto come protagonisti i tanti proprietari della Tonnara. Da qui vista l’insanabile spaccatura che si era venuta a creare all’interno, il Tribunale ha deciso di affidare l’immobile e tutte le attività che si svolgono al suo interno ad un professionista.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook