TRIBUNALE

"Niente mobbing", sentenza ribaltata per l'ex segretaria dell'Ente Luglio

di

TRAPANI. La Sezione per le controversie di Lavoro della Corte di Appello di Palermo ha annullato la sentenza di condanna emessa nel 2015 dal Giudice del lavoro del Tribunale di Trapani a carico dell'Ente Luglio Musicale Trapanese e del suo precedente consigliere delegato, Antonio Galfano, scaturita da un procedimento avviato dall’ ex segretaria generale dell'Ente Sabina Braschi.

Il contenzioso prese avvio quando Sabina Braschi si rivolse al Tribunale di Trapani al fine di ottenere l'annullamento del suo licenziamento, operato da Galfano nel 2009, lamentando, peraltro, una condotta “mobizzante” dell’allora consigliere delegato dell'Ente, ora invece esclusa integralmente dalla  Corte d’Appello.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X