OPERAZIONE MARE NOSTRUM

"Io sto con Morace", a Trapani scritte di sostegno e solidarietà

TRAPANI. Siamo vicini alla famiglia Morace", "Io sto con Morace": cartelloni con scritte di solidarietà all'armatore Ettore Morace, arrestato ieri per corruzione, e alla sua famiglia, proprietaria storica della compagnia di navigazione Liberty Lines, sono stati affissi, nella notte, davanti ai cancelli della sede della società e di quella del Trapani calcio.

I Morace sono i patron della squadra. Secondo la Procura di Palermo, attraverso mazzette, assunzioni e regali, Morace avrebbe condizionato la politica regionale e nazionale sui trasporti marittimi ottenendo benefici fiscali e fondi regionali indebiti grazie a compensazioni gonfiate.

Nell'indagine, tra gli altri, sono finiti l'ex sottosegretario ai Trasporti Simona Vicari, dimessasi dopo aver ricevuto un avviso di garanzia, il governatore siciliano Rosario Crocetta e il candidato sindaco di Trapani Girolamo Fazio, parlamentare regionale. L'inchiesta è stata condotta dai carabinieri di Trapani e Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X