COMUNE

Alberi da abbattere a Trapani, è protesta: "Serve l'ok della Soprintendenza"

di

TRAPANI. Prima di procedere con l’abbattimento delle eritrine, anche di quelle due per cui concordano le valutazioni delle relazioni in possesso al Comune ed al comitato pro eritrine, l’amministrazione deve chiedere il parere alla Soprintendenza e presentare il progetto esecutivo, così come richiesto dalla stessa Soprintendenza.

E’ questo il pensiero di Filippo Salerno che ha partecipato al vertice al Comune sulle eritrine in rappresentanza del comitato spontaneo sorto in città in difesa degli alberi che l’amministrazione intende abbattere in virtù della relazione presentata dalle due ditte cui ha affidato l’incarico di valutare lo stato di salute di tutto il verde presente in città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X