SANITA'

Ospedale di Trapani, espianto di organi: l'ultimo risaliva a 7 anni fa

di

TRAPANI. Eseguito, ieri mattina, dopo sette anni, un intervento di prelievo di organi per trapianto all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

A donarli, una paziente deceduta nel reparto di rianimazione del nosocomio. Sono stati prelevati i due reni e il fegato, che saranno impiantati su tre pazienti in attesa di trapianto.

Il frutto della collaborazione tra l’ufficio coordinamento per la donazione e prelievi d’ organo dell’Azienda sanitaria provinciale del capoluogo, guidato da Antonio Cacciapuoti con il contributo di Ivan Paesano, la direzione ospedaliera e l’Ismett di Palermo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X