RIFIUTI

Cassonetti bruciati a Castelvetrano, è caccia al piromane

di

CASTELVETRANO. «Solo un sistema di video sorveglianza efficiente potrebbe portare a tamponare l’emergenza discariche abusive nel territorio». Ne è convinto l’Ispettore Salvatore Macaluso responsabile del Nopa, che assieme all’Ufficio centrale di Polizia Municipale con in testa il comandante in carica Vincenzo Bucca, si danno un gran da fare per controllare il territorio grazie anche alle denunce dei cittadini.

E sull’ottica «dell’occhio nascosto» potrebbe avere un nome uno dei tanti responsabili dell’incendio di cassonetti nel territorio di Castelvetrano, di qualche settimana fa. Lo stesso Macaluso aggiunge : «Abbiamo acquisito delle immagini abbastanza eloquenti di un incendio doloso avvenuto nelle settimane scorse in una via di Castelvetrano dove avevamo piazzato le telecamere. Una di queste immagini raffigura la persona e la tipologia dell’autovettura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X