SOCIAL NETWORK

Gli rubano l'identità su Facebook, l'incubo vissuto da un alcamese

di

ALCAMO. Da un anno e mezzo vive in una sorta di incubo da quando ha scoperto che qualcuno gli ha rubato le foto su Internet per falsificare la propria identità. In questi giorni, anche il programma televisivo «Chi l’ha visto?» si sta occupando della vicenda di un alcamese che sta vivendo una situazione molto spiacevole dopo avere appreso che c’è chi, con il fine di presentarsi ad altri come insospettabile “fake”, cioè con un’identità fasulla, si è impossessato di sue foto pubblicate su Facebook e ha già raggirato o tentato di raggirare soprattutto donne, con l’obiettivo ultimo di perpetrare truffe giocando sui sentimenti e, quindi, di impossessarsi illecitamente di denaro o beni di alto valore.

Il caso è quello del quarantasettenne Massimiliano Titone che ha anche creato, da qualche settimana, una pagina Facebook per mettere in guardia e che si intitola: “Massimiliano Titone vittima dei FAKE”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X