TRIBUNALE

Agenzia delle entrate, assolto un dipendente a Trapani

di

TRAPANI. Era stato rinviato a giudizio per peculato, abuso d’ufficio e omessa denuncia. Giuseppe Fiorenza, dipendente dell’Agenzia delle entrate, però, è stato assolto per i primi due reati e condannato al pagamento di una multa di 500 euro per omessa denuncia.

La sentenza è stata emessa dal Collegio, presieduto da Angelo Pellino e dai giudici Badalucco e Marroccoli. Il Pm, Marco Verzera, invece, aveva chiesto la condanna dell’imputato – difeso dall’avvocato Giuseppina Montericcio – alla pena di 5 anni e sei mesi di reclusione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X