CARABINIERI

Orsacchiotto imbottito di cocaina a Mazara, il fiuto di Tito la scopre

di

MAZARA. Deteneva 160 grammi di cocaina nascosti all’interno di un peluche e 100 grammi di marijuana all’interno di uno zainetto. Arrestato Francesco Salvo, 23 anni, mazarese, con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L’attività investigativa che ha portato a smascherare il presunto spacciatore è stata svolta dai carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, diretta dal capitano Diego Miggiano. Il giovane, durante il controllo dei militari dell’Arma presso la sua abitazione, ha assunto un atteggiamento nervoso che ha fatto insospettire i carabinieri. Per cui il controllo è stato ancora più scrupoloso. A seguito di tale verifica, grazie al grande contributo del pastore tedesco: Tito, sono stati rinvenuti occultati, all’interno di un orsacchiotto i 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e all’interno di uno zainetto altri 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X