CUCINA

Castelvetrano,alla scuola alberghiera i grani antichi diventano protagonisti

di

CASTELVETRANO. Studenti «chef» ai fornelli sperimentano gli sfarinati di grani antichi provenienti da campi sperimentali. Un connubio interessante, quello dell’ente regionale del Consorzio di Ricerca Ballatore di Palermo e gli studenti dell'istituto alberghiero Virgilio Titone di Castelvetrano che si sono cimentati nel preparare piatti a base di antichi grani, dando vita ad un concorso competitivo gastronomico.

L'obiettivo é stato quello di fare incontrare il mondo della ricerca scientifica e il mondo della formazione e della valorizzazione dell’agroalimentare siciliano. Oggetto del percorso sperimentale sono stati gli sfarinati di grani antichi provenienti dai campi sperimentali che da circa vent'anni studiano la filiera dei cereali, ubicati nei territori di Paceco, a Sclafani Bagni, a Corleone e all’interno del parco archeologico di Selinunte dove si coltiva l’antico grano di Tumminia. L’utilizzo degli sfarinati in cucina e nella ristorazione richiede specifiche abilità e preparazioni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X