REGIONE

Legge di stabilità, Gucciardi: nuove risorse per lo scalo di Trapani

TRAPANI. Con la Legge di stabilità approvata, l'Ars dà il via libera al trasferimento di risorse finanziarie all'aeroporto di Birgi. Soddisfatto l'assessore alla Salute Baldo Gucciardi che, da esponente del Governo regionale, da mesi si occupa ormai dello sviluppo dello scalo trapanese.

"Il Governo regionale già nel mese di dicembre dello scorso anno aveva approvato il disegno di legge con cui venivano stanziate importanti risorse finanziarie per l'aeroporto di Birgi. L'approvazione di oggi da parte dell'Assemblea Regionale Siciliana, seppure con ritardo, dà quelle certezze che il Governo regionale ha messo in campo per potenziare uno strumento essenziale per lo sviluppo com'è quello rappresentato da un aeroporto. In questo modo abbiamo raggiunto l'obiettivo di dare allo scalo trapanese quella stabilità e quell'equilibrio finanziario assolutamente indispensabile per il suo futuro".

"Birgi - continua Gucciardi - è l'unico aeroporto nel quale la partecipazione azionaria regionale è maggioritaria. Trasferendo con la legge di stabilità agli aeroporti di Birgi e Comiso 5 milioni e mezzo di euro per il 2017, 6 milioni per il 2018, 6 milioni e mezzo per il 2019 e ulteriori 5 milioni di euro per la ricapitalizzazione dello stesso aeroporto della provincia di Trapani, si può affermare di avere costruito un sistema che garantisce la stabilità e la salvaguardia degli aeroporti minori".

"Con questo intervento - conclude Gucciardi - abbiamo messo in sicurezza questo importantissimo volano di sviluppo, potendo così puntare in tempi ragionevoli a superare i due milioni di passeggeri, fondamentale impulso per l'incremento turistico dei nostri territori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X