POLIZIA

Aggressione nel centro storico di Trapani, arrestato un uomo

di

TRAPANI. Sfregiato al volto per una sigaretta negata. La polizia ha fatto luce sull’accoltellamento verificatosi, la sera dello scorso 22 aprile, nella zona del centro storico di Trapani, individuando e arrestando il responsabile dell'episodio di violenza. Un episodio che aveva creato paura e allarme tra i residenti e i commercianti.

In manette è finito Fabio Sansica di 35 anni, raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale del capoluogo ed eseguita dagli agenti della Squadra mobile e della Squadra volante della questura.

Sarebbe stato il giovane trapanese ad accoltellare al volto, il detenuto marocchino – recluso nelle carceri di Favignana per reati in materia di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio – che stava beneficiando di un permesso, assieme ad un tunisino che si trovava con lui al momento dell’aggressione. Quest’ultimo è stato pestato a sangue.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X