IL CASO

Castelvetrano, incuria e degrado nel centro storico

di

CASTELVETRANO. Il centro storico di Castelvetrano cade a pezzi per colpa dei piccioni e della mancata manutenzione degli edifici. L’ex caserma dei carabinieri in piazza Carmine sembra una cartolina della seconda guerra mondiale, quando veniva bombardata anche Castelvetrano.

Non appartiene al Comune, ma è semplicemente squallido vedere questo spaccato di degrado sotto gli occhi di tutti.

L’attigua Chiesa da poco tempo data in comodato al Comune chiusa da venti anni anche dopo il restauro, sta piangendo le conseguenze dell’edificio attiguo le cui caditoie non funzionano più e l’umidità sta rovinando anche la parete.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X