SERIE B

Trapani, Calori carica la squadra: «A Carpi per fare punti»

di
carpi, trapani, trapani calcio, Trapani, Sport
Alessandro Calori

TRAPANI.  «Mi aspetto una partita per certi versi simile a quella con il Pisa perché il Carpi gioca molto sulle ripartenze contando su un giocatore importante come Lasagna; probabilmente non ci sarà Mbakogu ma Beretta, come Di Gaudio, è un altro giocatore temibile nell’uno contro uno». Il tecnico del Trapani, Alessandro Calori, prevede che quella di stasera al «Cabassi» di Carpi sarà, in sostanza, «una partita tosta, perché i nostri avversari hanno consapevolezza, malizia, si conoscono, sono arrabbiati (il Carpi è reduce dalla sonora batosta di Cittadella per 4-1, ndc) e quindi bisogna stare molto attenti. Ma andiamo per fare risultato».

La squadra allenata da Castori la studia da tempo, dalla sera del 2 dicembre 2016 quando, al «Provinciale», in uno dei gabbiotti laterali rispetto alla tribuna stampa, assieme a Fabrizio Salvatori assisteva a Trapani-Carpi, valevole per la 17ª giornata. Sulla panchina granata c’era Valeriano Recchi, il «secondo» dell’esonerato Serse Cosmi. Il Carpi vinse 1-0, per un rigore realizzato al 37’ del primo tempo che il Trapani non seppe rimontare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X