SPETTACOLI

La prima edizione del "teatro festival" a Custonaci

CUSTONACI. Grande successo per lo spettacolo "Varietà tà tà", nell’ambito della Prima Edizione del Teatro Festival - Città di Custonaci, la rassegna organizzata dal Comune di Custonaci in collaborazione con la Pro Loco.

«Il gruppo Musica - Teatro - Danza “Liberi Ragazzi” dopo il musical Pinocchio con Varietà tà tà, ha dato il massimo. Il pubblico ha seguito con curiosità ed interesse la nostra stagione teatrale, che è diventata una piacevole e abitudine attività sociale e culturale di Custonaci. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Siamo convinti che il successo della stagione teatrale, dipenda dalla collaborazione con la Pro Loco di Custonaci, associazione turistica di promozione sociale che è riuscita ad attivare apertura, rispetto e collaborazione con le realtà presenti sul nostro territorio. Siamo sicuri che il Teatro Festival Città di Custonaci riassuma perfettamente il percorso che porta a trovare le risorse e le soluzioni necessarie alla realizzazione di nuova Stagione e più in generale alla continuità per il radicamento nel territorio» – così dichiara Silvia Campo, l’Assessore alla Cultura, Turismo ed Eventi del Comune di Custonaci.
«Siamo contenti di aver dato vita a questi spettacoli di prosa, musicali, danzanti e per ragazzi, di nostra produzione e di compagnie ospiti di assoluta qualità; una stagione per ridere, riflettere, commuoversi, divertirsi insieme, ma soprattutto un’occasione per nutrire lo spirito e la mente con una carica di energia vitale che solo il Teatro sa offrire»- così dichiara Renato Bica, presidente della Pro Loco.

La rassegna si concluderà sabato 6 maggio (ingresso 20.45 con inizio alle ore 21.15), al Teatro Comunale, in Via Ugo Foscolo con “Gesta dell’Orlando Furioso, narrate da Brunello”, uno spettacolo scritto a quattro mani da Salvo Piparo con Luigi Maria Burruano, che ne ha firmato la regia, per le musiche di Marco Betta. In scena Piparo sarà accompagnato da Costanza Licata, nel ruolo di Angelica, dall’elegante pianoforte di Irene Maria Salerno e dal ritmo delle percussioni di Francesco Cusumano. La mattina del 6 maggio, dalle 10 alle 12.30, sarà realizzato un laboratorio teatrale gratuito condotto da Salvo Piparo e da Costanza Licata dal tema “Il cunto, la tradizione orale e il teatro popolare”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X