COMUNE

Acqua a Trapani, via libera ai lavori di manutenzione della rete

di

TRAPANI. L’amministrazione comunale di Trapani corre ai ripari per evitare che, soprattutto con l’approssimarsi del caldo, possa registrarsi in città e nelle frazioni una interruzione dell’erogazione idrica al punto da metter in crisi i cittadini e soprattutto attività commerciali e ricettive.

Proprio per tale motivo la Giunta Damiano, tramite gli Uffici competenti dell’Assessorato al Servizio Idrico, ha avviato una procedura aperta per poter procedere ai lavori di manutenzione ordinaria della rete idrica cittadina e delle frazioni ed evitare conseguentemente disagi ed altri problemi, quali possibili carenze igienico-sanitarie.

Con il provvedimento a firma del Dirigente del Settore Rosalia Quatrosi, infatti, l’amministrazione comunale ha deciso di avviare la procedura tramite mercato elettronico (Consip) al fine di poter garantire in tempi brevi l’aggiudicazione della gara e, di conseguenza un celere inizio dei lavori. C’è da dire comunque che la somma stanziata è stata deliberata- è scritto tra l’altro nel provvedimento adottato- per consentire i lavori di manutenzione ordinaria della rete idrica durante l’anno in corso, e che tale decisione è stata adottata per via della mancata approvazione del bilancio di previsione da parte del Consiglio comunale entro il 31 marzo scorso, data stabilita dallo Stato.

Più dettagliatamente c’è da far rilevare che la somma messa a disposizione al lordo di tutte le competenze (oneri per la sicurezza e quant’altro) ammonta a 100 mila euro, mentre di fatto la somma impegnata per i lavori da realizzare sarà di 81 mila euro. Secondo le previsioni degli addetti ai lavori, comunque, le opere di manutenzione e riparazione dovrebbero avere inizio entro la fine del prossimo mese.

«La decisione è stata adottata- si legge ancora nel provvedimento dell’Ente- per assicurare la soluzione di problemi legati a tante e numerose segnalazioni fatte da utenti di interventi urgenti ed evitare così possibili gravi conseguenze».

I lavori avranno comunque inizio dal centro storico della città, poiché la rete idrica esistente nel centro storico sembra essere quella che fa registrare costantemente maggiori problemi probabilmente a causa della vetustà dell’impianto. Ciò in attesa che finalmente l’amministrazione comunale del capoluogo possa procedere all’aggiudicazione della gara d’appalto di una buona parte della rete idrica del territorio per un importo complessivo di 18 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X