RIFIUTI

Custonaci comune "virtuoso": la differenziata raggiunge il 50%

di

CUSTONACI. Il Comune di Custonaci è stato premiato con una menzione al 9° Salone Internazionale “ProgettoComfort”, di Catania, importante evento sui temi dell'ambiente, come Comune con performance mensili elevate di raccolta differenziata oltre il 50%. Per la prima volta la Città di Custonaci raggiunge un buon obiettivo, grazie alla collaborazione tra il nuovo Ufficio Ecologia e Ambiente, la Polizia Municipale, la società Energetikambiente e la sensibilità dei cittadini” dichiara Girolamo Candela, vicesindaco ed assessore all’Ecologia, rivendicando di avere “fortemente voluto” l’Ufficio che è stato costituito alla fine del 2015 e, considerati i risultati ottenuti, aggiunge: «Mi permetto di dire che ho vinto la scommessa».

Spiega Girolamo Candela: «Siamo partiti da ottobre 2016 con una percentuale di raccolta differenziata pari al 30% e già nel mese di dicembre scorso abbiamo superato abbondantemente il 50 %. Tutto ciò è stato possibile grazie ad una serie di azioni quali l’emissione di un'ordinanza sindacale, un’informativa consegnata porta a porta, varie comunicazioni sul portale e sui social network del Comune, la distribuzione dei calendari della raccolta differenziata, il controllo su tutto il sistema di raccolta dei rifiuti, con una attenta sorveglianza da parte degli agenti di Polizia Municipale. Altra nota positiva: ad oggi non sono state registrate sanzioni nei confronti dei cittadini».

«Questo non può che proiettarci verso l’impegno per il raggiungimento dell’obiettivo della differenziata oltre il 65% - continua Candela -. Ci stiamo già lavorando. Stiamo informatizzando il CCR (Centro comunale di raccolta), stiamo distribuendo agli utenti i sacchetti per la raccolta della plastica, stiamo acquistando i kit/contenitori per la raccolta differenziata per le nuove utenze e i sacchetti compostabili per la frazione organica che saranno distribuiti a tutte le utenze domestiche e commerciali. Abbiamo attivato, una volta a settimana, la raccolta degli sfalci di potatura e il servizio di vuotatura aggiuntiva, su richiesta dei cittadini, per tessili sanitari. Inoltre, abbiamo deliberato, per l'anno 2017, una riduzione del 10% sulla tassa sui rifiuti (TARI). E, per chi conferirà rifiuti differenziati come vetro, plastica, carta e cartone presso il CCR sarà applicato – ricorda, infine- un ulteriore sgravio fiscale che, ovviamente, con una copiosa raccolta può raggiungere l’intero abbattimento della quota variabile pari circa al 50% dell’intera tassa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X