LA DECISIONE

Polemiche sul piano paesaggistico, il comune di Marsala fa ricorso

di

MARSALA. Il piano Paesaggistico “Ambiti 2-3”, ricadenti nella Provincia di Trapani e varato dalla Regione, contestato dai Comuni trapanesi, finisce al Tar di Palermo, dove il Comune di Marsala sarà rappresentato dall’avvocato Guido Corso. Tutto ciò in conseguenza del “nulla di fatto” nell’incontro che la scorsa settimana il sindaco Di Girolamo, con l’assessore all’Urbanistica Rino Passalacqua, ha avuto a Palermo.

«L’incontro all’assessorato regionale, con la soprintendente Paola Misuraca e i tecnici che si occupano del Piano Paesaggistico che ci riguarda – dice il Sindaco di Marsala - non ha sortito effetti positivi. Da qui la decisione di ricorrere al TAR per cercare di ottenere quegli aggiustamenti che, con coro unanime, abbiamo richiesto alla Regione».

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X