IL CASO

Acqua maleodorante a Castelvetrano, protesta

di

CASTELVETRANO. Dai rubinetti esce acqua maleodorante in molti quartieri di Castelvetrano. Scendono in strada i residenti della via Vespucci per protesta, mentre il Comune rassicura tutti. E sono stati propri i residenti delle palazzine della via Vespucci nel Quartiere Belvedere a farsi sentire per una situazione divenuta per loro «non più tollerabile».

Da tempo dicono i residenti: «sentiamo che l’acqua corrente fa odore di fogna». «Ci siamo preoccupati e siamo andati al Comune - dice Maria Cassarino -, per manifestare il nostro disagio e come conseguenza ci hanno chiuso l’acqua corrente, è arrivata l’autobotte comunale che ha portato nelle nostre cisterne l’acqua chiamiamola “potabile’”, che mischiatasi a quella precedente di fatto è diventata non utilizzabile».

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X