CARABINIERI

Smaltimento non autorizzato di rifiuti, un arresto a Mazara

MAZARA DEL VALLO. Un marsalese, Carlo Chirco, di 40 anni, arrestato e un capannone di contrada Bianca Giangreco, utilizzato senza autorizzazione per la gestione di rifiuti, sequestrato sono il bilancio di un controllo svolto dai carabinieri di Mazara del Vallo e del Nucleo operativo ecologico.

I militari hanno accertato che all'interno dell'immobile, da tempo si svolgeva una attività illecita di smaltimento e lavorazione di rifiuti da apparecchi elettronici ed elettrici provenienti essenzialmente dalla lavorazione di materiale vario, tra cui computer e cavi elettrici.

Nella struttura sono stati trovati impianti di triturazione e forni presumibilmente utilizzati per la combustione dei rifiuti. Inoltre, in seguito a una verifica svolta con personale dell'Enel, è stato trovato un allaccio abusivo alla rete elettrica che garantiva l'alimentazione agli impianti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X