CAPITANERIA DI PORTO

Pesca di frodo, sequestrati 11 mila ricci di mare a Marsala

TRAPANI. Un maxi sequestro di ricci di mare è stato effettuato a Marsala dalla Capitaneria di Porto. In totale, sotto il comando del capo del Compartimento Marittimo, sono stati sequestrati 11 mila ricci pescati di frodo. Gli esemplari sono stati trovati nei bagagliai di due auto di proprietà di due pescatori e gli esemplari erano presumibilmente diretti alla vendita illegale in zona.

I ricci provenivano probabilmente dalla zone di mare antistante le isole Egadi ed erano stati pescati da poco: infatti, grazie al tempestivo intervento, i ricci sono stati trovati ancora vivi e sono quindi stati rimessi in mare. Sul luogo del sequestro sono intervenuti anche i carabinieri di Marsala.

Nell'operazione, oltre al recupero dei ricci sono state elevati due verbali amministrativi con sanzioni pecuniarie per 8 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X