TRIBUNALE

"Abuso d’ufficio" a Mazara, chiesti due anni per un poliziotto

di
abuso d'ufficio, Mazara del Vallo, Trapani, Cronaca
Tribunale di Marsala

MAZARA DEL VALLO. Due anni e quattro mesi di reclusione sono stati chiesti dal pubblico ministero Anna Sessa per l’ispettore di polizia del commissariato di Mazara Giuseppe Rifiorito, 56 anni, processato, davanti il tribunale di Marsala, per abuso d’ufficio.

Secondo l’accusa, Rifiorito avrebbe vessato il presidente della Lega Navale di Mazara, Giovanni Rocca, con controlli alla struttura e multa per mancanza di un’autorizzazione reputata necessaria per una serata con musica e balli. Della Lega Navale il poliziotto sotto processo era anche socio e secondo l’accusa pare ci fossero frizioni con il presidente.

Alla prima udienza, infatti, Antonino Russo, componente del direttivo della Lega, ha detto che tra Rifiorito e Rocca ci sarebbe stata della «ruggine».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X