MEDICI SENZA FRONTIERE

Nuovo sbarco a Trapani, 300 migranti salvati nel Canale di Sicilia

TRAPANI. Sono arrivati questa mattina al porto di Trapani i 295 migranti salvati in diverse operazioni nel Canale di Sicilia. A bordo della nave Prudence di Medici senza frontiere anche un bambino di due anni, trasferito d'urgenza a Malta per esigenze mediche. Ad accompagnare il piccolo anche il padre e il fratello.

Tra gli ultimi salvataggi in mare, quello di sabato 1 aprile, giornata in cui 480 persone sono state recuperate in quattro diverse operazioni coordinate dalla Guardia Costiera. Lo rende noto la Guardia Costiera Italiana, che coordina le operazioni di soccorso in mare.

Due gommoni, con a bordo in totale 218 migranti, sono stati soccorsi dalla nave Golfo Azzurro, mentre altre 262 persone, che si trovavano a bordo di altri due gommoni, sono state soccorse dalla nave Vos Prudence.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X