CARABINIERI

Furti e danneggiamenti di auto, due arresti a Pantelleria

PANTELLERIA. Era stato denunciato dai Carabinieri di Pantelleria, nell’aprile del 2010, per furto aggravato e ricettazione, dopo la conclusione del processo, gli stessi militari gli hanno notificato un’ordinanza di sottoposizione alla misura della detenzione domiciliare.

Per questi motivi è stato arrestato Andrea Casano, pantesco di 54 anni, che a seguito di un processo scaturito per una serie di furti fatti all’esercizio commerciale “Pavia Vincenzo” e ai danni di un’autovettura in Rione San Giacomo, è stato condannato e per tali motivi sottoposto dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo alla detenzione domiciliare per scontare la pena di 9 mesi.

Sempre i militari dell’Isola, hanno eseguito un’ulteriore ordinanza, nei confronti di Giuseppe Lo Pinto, 29enne pantesco, emessa anche questa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, per il reato di Danneggiamento aggravato. In particolare, Lo Pinto nel 2009 è stato accusato di aver danneggiato un’autovettura a seguito di una lite avvenuta al di fuori di una discoteca dell’isola.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X