CONSIGLIO

Trapani, salta il numero legale per approvare la Tari

di

TRAPANI. Manca il numero legale in consiglio comunale e si rinvia di 24 ore la trattazione della delibera riguardante le tariffe della Tari. Si ritornerà in aula questa mattina, alle 10.30 e, per rendere valida la seduta, sarà necessaria la presenza di dodici consiglieri.

L’assemblea di Palazzo Cavarretta è chiamata a decidere sulla Tari, la tassa relativa ai rifiuti, e, più precisamente sulle proposte avanzate dalla Giunta. Su tutte il nuovo piano economico, che ammonta a 14,6 milioni compreso un milione e mezzo di recupero di somme che non sono state introitate negli anni passati in quanto le tariffe non erano state aggiornate, e la riduzione delle agevolazioni per coloro che conferiscono i rifiuti differenziati direttamente al centro comunale di raccolta del lungomare Dante Alighieri.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X