TRIBUNALE

"Nessun danno biologico", assolto chirurgo di Mazara

MAZARA. Operata all’ospedale di Mazara per una grave frattura conseguente ad un incidente domestico, aveva dovuto fare ricorso ad un successivo intervento chirurgico sicché ha poi citato davanti all’ex Sezione distaccata della città del Vallo del Tribunale di Marsala l’allora responsabile del reparto di ortopedia e traumatologia dell’ospedale Abele.

Ajello, Domenico Cucco e l’Azienda sanitaria provinciale chiedendo il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali subiti e che erano scaturiti dalle conseguenze di un intervento chirurgico che, a suo dire, non sarebbe stato eseguito correttamente.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X