IL CASO

Calci e pugni ai poliziotti, arrestato un 19enne a Trapani

di

TRAPANI. Calci e pugni contro i poliziotti per sottrarsi all'arresto. Protagonista della vicenda, Antonino Alastra di 19 anni che è finito in manette. Uno dei due agenti della Squadra volante della questura del capoluogo aggrediti e malmenati, è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso del Sant'Antonio Abate.

Ha riportato ferite giudicate guaribili, dai sanitari in servizio nell'area di emergenza del nosocomio trapanese, in dieci giorni.

Da due giorni i poliziotti erano alla ricerca del giovane che era evaso dalla sua abitazione dove era già agli arresti domiciliari in quanto ritenuto responsabile di due rapine aggravate in concorso e di detenzione e porto illegale di arma da sparo. Nonostante le ricerche, però, del fuggitivo nemmeno l'ombra.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X