TRIBUNALE

Minacce ad un imprenditore trapanese, 3 condanne a Castelvetrano

CASTELVETRANO. Avrebbero tagliato i ceppi di un uliveto per costringere una famiglia di imprenditori agricoli di Castelvetrano (Tp) a dar loro del denaro. Oggi sono stati condannati per estorsione e danneggiamento. Otto anni e mezzo di carcere sono stati inflitti a Giovanni Ballatore, di 39 anni, mentre sette anni e otto mesi è la pena decisa per Eduardo Catalano, di 63, e Giovanni Tilotta, di 54. I tre condannati sono tutti di Castelvetrano.

La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico di Marsala Matteo Giacalone. I fatti contestati sono relativi al periodo tra gennaio e maggio 2010, quando furono recisi i tronchi degli alberi di ulivo. Oltre a questo «avvertimento», le vittime avrebbero subito anche minacce di morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X