SERIE B

Coronado di rigore e Curiale, impresa Trapani a Benevento

di
Benevento, serie b, trapani, Igor Coronado, Trapani, Qui Trapani
Igor Coronado, foto trapanicalcio.it

TRAPANI. Il Trapani sbanca il difficile rettangolo di gioco del Benevento e crede fermamente nella salvezza. Un risultato alla vigilia per certi versi insperato ma una prova colma di determinazione e giudizio con un Coronado straordinario che ha messo la firma in tutte le tre marcature, hanno consegnato alla squadra di Calori una vittoria molto interessante che concede grande entusiasmo alla tifoseria granata.

La squadra granata sta sorprendendo tutti ed ha colpito un Benevento in chiara difficoltà (sesta partita senza vittorie) con una condotta di gara ineccepibile. Il lavoro del tecnico Calori ha indubbiamente rimesso in vita una formazione che sembrava destinata alla retrocessione. Per la cronaca il Trapani si presenta a Benevento con le novità Fausto Rossi in versione play maker e Manconi in attacco rispettivamente al posto di Colombatto e Jallow impegnati con le rispettive nazionali. Si fa presto pericoloso il Trapani al 13’ con Nizzetto che si incunea bene sulla destra e manda la palla a sfiorare il palo alla destra del portiere di casa. Poi le squadre si contrastano a centrocampo con i campani alla ricerca del bandolo della matassa.

Il Trapani fa pressing alto e non concede nulla ai padroni di casa. Al 27’ il granata Coronado entra in area dalla sinistra e dopo un contrasto con un difensore va a terra. Per il direttore di gara è penalty tra le proteste dei difensori della squadra di Baroni. Della battuta s’incarica lo stesso Coronado che manda la sfera a destra con il portiere Gori che si tuffa a sinistra. E’al 29’ la nona marcatura in campionato per il brasiliano, quarta nelle ultime cinque gare. Il Trapani cerca di approfittare del momento di disagio della formazione di casa che appare sfilacciata.

Nonostante ciò il Benevento riesce ad agguantare il pari al 33’ con Ceravolo che riprende una corta respinta di Pigliacelli su tiro di Ciciretti. I difensori granata alzano le braccia perché hanno notato qualcosa di irregolare ma l’arbitro concede il gol. Al 37’ pericoloso il Benevento con l’ex Gela Lucioni che schiaccia di testa mandando di poco fuori. La gara adesso appare gradevole. Al 42’ ancora la squadra campana con un colpo di testa di Ceravolo sul quale Pigliacelli compie un autentico miracolo. E’ questo l’ultimo sussulto della prima parte della contesa. Nella ripresa i due allenatori non cambiano nulla. Sembra che la gara s’incanali sugli stessi temi del primo tempo ma il Trapani trova il guizzo vincente per passare in vantaggio.

Coronado al 55’ s’incunea bene in area e viene steso. E’ ancora rigore per i granata di Calori. Sul dischetto va sempre Coronado che manda ancora alla destra di Gori ma questa volta sull’angolo alto e mette nel sacco. Al 63’ Calori sostituisce Rossi con Raffaello. Al 72’ il Benevento tenta la via del gol con Cissè ma Pigliacelli non si lascia sorprendere. Al 74’ Calori vuol difendere il risultato e inserisce il difensore Fazio per il centrocampista Nizzetto. L’allenatore del Benevento cambia tre quarti del centrocampo nel tentativo di dare nuova linfa alla propria squadra che non vince da cinque turni. La formazione campana girovaga con lunghi e laboriosi fraseggi nel tentativo di perforare la difesa trapanese ma inutilmente.

 Il tiro di Buzzegoli abbondantemente fuori rispecchia il momento no del Benevento. A quattro minuti dal termine Calori cambia Manconi con Curiale. All’ 88’ Camporese va vicino al pari con un colpo di testa ravvicinato mandando fuori. L’arbitro concede quattro minuti di recupero. Il Benevento è poco lucido e il Trapani affonda il terzo colpo con un’azione di Coronado sulla sinistra che mette in mezzo per l’accorrente Curiale il quale al 93’ infila nel sacco. La gioia del giocatore originario di Campobello di Mazara è incontenibile.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X