QUARESIMA

Alcolici vietati a Trapani, protesta dei titolari di bar ed enoteche

di

TRAPANI. Titolari di bar ed enoteche sul piede di guerra per l'ordinanza emanata dal sindaco Vito Damiano e che prevede il divieto di vendita e consumo degli alcolici nel centro storico per i venerdì delle scinnute dei sacri gruppi dei Misteri e per i giorni della processione.

In molti, infatti, non condividono questa ordinanza e ritengono che li privi di una buona fetta di mercato. Soprattutto in giornate nei quali si registra una notevole presenza di turisti proprio per la processione religiosa.

Con l'ordinanza del sindaco, pertanto, nel centro storico, all'interno del perimetro compreso tra via XXX Gennaio, via Ammiraglio Staiti, via Regina Elena, via Ranuncoli, via Carolina, corso Vittorio Emanuele, via Libertà, lungomare Dante Alighieri e piazza Vittorio Veneto, non sarà possibile vendere gli alcolici. Ma neanche consumarli.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X