LA CAMPAGNA

Mazara, passi in avanti per l'inizio dei lavori al porto

di

MAZARA. Un altro passo avanti per il porto canale di Mazara, per il quale da 68 giorni «Il Giornale di Sicilia» ha aperto una campagna di stampa  per «salvare il porto di Mazara» . Da due mesi è stata aggiudicata la gara di appalto per l’escavazione; i lavori però non potranno partire se prima non vi saranno tutti i «nulla osta» dal punto di vista ambientale .

Ieri, il commissario straordinario della Regione, delegato per l’attuazione degli interventi di mitigazione dei rischio idrogeologico , Calogero Foti, ha inviato al comune di Mazara la lettera in cui chiede «la valutazione di incidenza riguardante il progetto relativo ai lavori di ripristino dei fondali del bacino portuale e del ripristino del porto canale – 1° stralcio – zona foce del fiume Mazaro». Intanto è stato concluso lo studio di incidenza redatto da Antonino La Mantia dell’assessorato regionale che sarà inviato al Comune nei prossimi giorni. Nello studio di incidenza, comunque, viene ricordato che: «la colmata B” è un ecosistema sul quale bisogna fare attenzione. Eventuali fanghi da immettere possono danneggiarlo».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X