TRADIZIONI

Dal sarto al «nassaro» a Mazara rivivono gli antichi mestieri

di

MAZARA DEL VALLO. Il tema della storia e della leggenda della Città di Mazara del Vallo primeggia nel telo artistico affisso all’esterno del Civic Center a cura dell’architetto Liliana Ingenito.

Una struttura recuperata da un carcere ed ora chiamata “Civic Center”, ove vi dimora l’arte e nella quale si realizzano eventi culturali, musicali ed anche mondani, grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio che qui trovano uno spazio ideale per sprigionare energie positive.

L'ex convento dei padri francescani, fondato nel 1216 e che fu il secondo convento che i francescani fondarono in Sicilia, adibito in seguito ad istituto carcerario, da parecchi anni chiuso, è stato completamente ristrutturato. Si trova in via Vittorio Veneto, una delle strade principali del centro urbano. È stato aperto alla città qualche settimana fa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X